• (+39) 339 565 7621
  • (+39) 393 902 3931
  • simed.sardegna@gmail.com

S.I.MED. s.r.l.s.

Rescue Emergency Innovation

S.I.MED. s.r.l.s.

Il Dispositivo Medico risponde ai requisiti imposti dai Regolamenti 2017/745/UE e 2017/47/UE e dalla Legge di Direttiva dei dispositivi medici 93/42 CEE

S.I.MED. s.r.l.s.

Nuovi Presidi per l'emergenza e il trasporto in sicurezza di pazienti con traumi

Nuovo Ferma-Capo

Prodotti R.E.I. (Rescue Emergency Innovation)

Consigli per l'utilizzo

9870-D01 Nuovo Ferma-Capo

Il Dispositivo Medico risponde ai requisiti imposti dai Regolamenti 2017/745/UE e 2017/47/UE e dalla Legge di Direttiva dei dispositivi medici 93/42 CEE

Codice:
9870-D01 Ferma-capo

Caratteristiche e destinazione d’uso.

E’ un nuovo dispositivo, interamente fatto a mano, in nylon e poliestere che modifica e migliora l’immobilizzazione del rachide cervicale. Il suo utilizzo è previsto, insieme a presidi di complemento , quali Tavola spinale, Collare cervicale, cinghie di ritenuta, in ambiente sanitario o privato al fine di consentire l’immobilizzazione della testa e del rachide cervicale nei pazienti traumatizzati, con conseguente trasporto tramite veicoli da soccorso ( Ambulanze). Il dispositivo è formato da un corpo centrale (cuscino), e da un insieme di cinghie in poliestere ad alta resistenza che ancorano testa, mento, e rachide cervicale. La sua novità è data dal fatto che pur essendo morbido ha una ritenuta globale del rachide cervicale del paziente, inoltre consente un suo posizionamento su tutte le tavole spinali per il suo tipo di ancoraggio universale. Questo manuale contiene alcuni suggerimenti per un corretto uso del dispositivo e dei consigli per la sicurezza del soccorritore. Si consiglia di leggere attentamente il manuale prima dell’utilizzo del dispositivo.

Come si utilizza il ferma-capo

Il dispositivo viene posizionato sulla tavola spinale ed ancorato ad essa tramite le 4 cinghie ad aggancio-sgancio rapido situate ognuna al vertice del cuscino( fedi figura 1).una quinta cinghia, invece, viene fissata nella parte superiore della Tavola spinale(vedi figura 2).

Fig.1 9870-D01 Nuovo Ferma-Capo
Fig.2 9870-D01 Nuovo Ferma-Capo



Si aprono quindi sia la cinghia frontale che la calotta cranico-mentoniera.( vedi figura 3).Le due cinghie laterali collegate alla fascia frontale per il momento non si collegano.

9870-D01 Nuovo Ferma-Capo

Una volta che il paziente viene prelevato dalla barella a cucchiaio si adagia sulla Tavola spinale facendo attenzione a far coincidere il posizionamento esatto del capo al cuscino. Per lo scopo è predisposto un quadratino come riferimento ( vedi fig.4). In successione vengono collegate, la fascia frontale, chiusa sulla testa del paziente ( vedi fig. 5 e 6). Secondariamente la mentoniera che fa presa anteriormente sul collare cervicale posizionato precedentemente ( vedi figura 7).

9870-D01 Nuovo Ferma-Capo

Una volta collegata quest’ultima e controllato che il paziente sia stabile, vengono collegate alla Tavola spinale le due cinghie laterali di sicurezza ben fissate (vedi figura 8 e 9).

9870-D01 Nuovo Ferma-Capo


S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s. S.I.MED. s.r.l.s.

S.I.MED. s.r.l.s.

S.I.MED SARDEGNA S.R.L.S.
via Trento 18 - 07051 BUDONI (SS)
  • (+39) 339 565 7621
  • (+39) 393 902 3931
  • simed.sardegna@gmail.com
  • info@simed-italia.com
Template by OS Templates